Captain America: Civil War


Gli Avengers sono messi alle strette. Dalla loro ultima missione in Sokovia che ha visto la morte di tanti innocenti, gli stati nazionali propongono un accordo ai Vendicatori che però si ritrovano divisi in due fazioni. La situazione è aggravata anche dalla presenza dell'amico di Captain America, Bucky Barnes, che combatte contro la sua violenta natura artificiale.

Come dicevo ad un amico e collega qualche giorno fa, dai Marvel, soprattutto i primi anni, mi aspettavo molto di più, e questo deriva dal fatto che negli anni hanno sempre mantenuto lo stesso livello che, per quanto buono (sono indiscutibilmente i più bravi nel loro genere), alla lunga stanca.
Si sono creati un pubblico tutto loro, formato da qualsiasi fascia d'età, che qualsiasi film facciano uscire loro (me compresa) lo andranno a vedere, il 50% delle persone nella sala cercherà il cameo di Lee, mentre il 30% circa della sala aspetterà seduto la scena dei titoli di coda. E' come far parte di un club di cui nessuno ha mai accertato l'esistenza.
Quindi questo capitolo ha sollevato in me l'esatta emozione che mi immaginavo, né più né meno. Pur facendo egregiamente il suo lavoro, il film non va oltre; scandito da pochi e soffocati boati di clamore, ha poi solo qualche debole asso nella manica.


Partendo dal solito presupposto che dei fumetti io non conosco nulla, mi auguro sempre che la decisione di aggiungere ai Vendicatori gli eroi "secondari" di questo capitolo, quali Ant-Man, Black Panther e soprattutto Spiderman, sia una decisione presa in funzione di una continuità proprio con i fumetti. In entrambi i casi, scelta ponderata o meno, a me è parsa un'accozzaglia di tipetti in tuta aderente, come se la scelta di aggiungere Spiderman (forse il più fuori luogo di tutti, per di più con la malattia di Benjamin Button) fosse stata presa in modo da avere le squadre pari più che per fare un favore al pubblico. Quest'altra new entry di cui ho tanto sentito parlare, Pantera Nera, non può che piacermi, insomma è tanto figo quanto inutile, e tutto fa immaginare che nel seguito avrà un ruolo ben più incisivo, contando che tra il 2017 ed il 2018 uscirà un film interamente dedicato a lui.


Visione, che si può ancora definire una new entry, rimane per me il personaggio più interessante al momento e che presto sono sicura prenderà una piega diversa. Andrebbe bene anche una qualsiasi, basta però che gliela diano.
Joe ed Anthony Russo con questo sono al loro secondo Captain America, il che non fa di loro degli esperti, ma che comunque gli conferisce una certa dimestichezza che non passa inosservata.
Questo è un capitolo più reale ed umano in confronto ai precedenti, per quanto possa essere reale un film su dei supereroi. Mi riferisco al fatto che fino ad ora, già dal primo Iron Man, i governi si sono sempre esposti negativamente nei confronti di questi vigilanti, senza mai prendere provvedimenti di alcun tipo, mentre è in questo episodio che viene a galla il dolore e l'umanità delle persone coinvolte nelle catastrofi che, buoni o cattivi che siano i responsabili, sono comunque state generate. Questo fa si che siano finalmente film anche coerenti seppure il fatto venga utilizzato al mero scopo di introdurre un nuovo supereroe.
Non c'è nulla da aggiungere al fatto che sia in linea con i film precedenti e, per questo motivo, ridondante. Fino a qui il pubblico esce ancora dalla sala, si può dire, soddisfatto, ma da qui in poi penso che tutti vogliano qualcosa in più.

Commenti

  1. Black Panther è stato inserito in maniera intelligente, dato che è direttamente collegato con la storia. E' Spider-man la vera inutilità, togli lui e il film va avanti tranquillamente.
    Per il resto buon film. ma si stanno esaltando troppo tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esattamente, Spiderman è veramente ridicolo, sotto ogni punto di vista. L'unica cosa di Black Panther che non mi convince ancora del tutto è l'attore che lo interpreta, mi sa un po' di anonimo.

      Elimina
  2. Ti dico come la penso. Sono sempre stato molto critico con i film della Marvel, sono stato sempre pronto ad attaccarli quando erano mal fatti. Questa volta non mi sento di criticarlo: anzi, devo dire che mi sono davvero divertito. Mi è piaciuto per l'aria di tensione che si respira, a tratti è anche molto maturo.
    Lo considero il miglior film Marvel/Disney.
    Ma si può sempre migliorare, anzi: speriamo che puntino sempre in alto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente per molti versi è un film più maturo, per lo stesso motivo per cui ho scritto che l'ho trovato più realista del solito, però penso possano fare molto di più. Ho la sensazione che si siano un po' adagiati perchè "tanto i soldi li facciamo lo stesso", quindi, col budget che hanno a disposizione, io pretendo qualcosina in più.

      Elimina
  3. Lo andrò forse a vedere nel corso di questa settimana. SPero di non rimanerne deluso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso dire di essere delusa, al massimo non completamente soddisfatta.
      Spero ti piaccia ^^

      Elimina
  4. sono andata a vederlo sabato sera e l'ho adorato...
    io lo ammetto, mi piace un sacco il metodo marvel di prendere per la gola lo spettatore, infarcendo di effetti speciali e personaggi spettacolari, i film...
    ...però Thor mi è mancato tantissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è la vera forza della Marvel secondo me, e piace anche a me, senza dubbio!
      Thor, a meno che non mi sia persa qualche passaggio, non ha molte scuse per non esserci ed è mancato pure a me, inaspettatamente.

      Elimina
  5. Beh, l'aggiunta di personaggi nuovi ha mille e uno motivi, non ultimo l'amore dei fan per le loro controparti cartacee e, molto banalmente, il merchandising: stavolta a mio avviso le aggiunte sono state funzionali alla trama oltre che propedeutiche ai film "in solitaria", ma è una mera opinione personale.
    Quanto a Visione, in capoccetta ha una gemma dell'infinito quindi un'evoluzione (temo anche negativa) l'avrà sicuramente... anche perché nei comics lui e Wanda sono stati sposati per qualche tempo e mi pare ci sia già del tenero tra lui e la piccola Scarlet!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aggiunta di Pantera Nera la capisco e la approvo, ma gli altri no e la motivazione del merchandising a me non va giú.
      Per Visione non mi dispiacerebbe manco se uscisse un lato negativo, come effettivamente pare essere come dici tu. Il tenero con Scarlett è taaaanto tenero ^.^

      Elimina

Posta un commento