The War - Il pianeta delle scimmie


Giunti al terzo ed ultimo capitolo della trilogia delle scimmie, la mia dolce metà non voleva perderselo per niente al mondo. Non nutro una gran simpatia per le scimmie e non amo i film con le scimmie protagoniste, inoltre, sembra un'eternità ma era il 2011, quando uscì il primo film, L'alba del pianeta delle scimmie, lo trovai un film mediocre, una di quelle cose da vedere in televisione la sera mangiucchiando qualcosa e commentando con amici. Devo dire però che con il secondo episodio, Apes Revolution, si è ripreso alla grande. Dal terzo al quarto poi non sono passati molti anni, ma la differenza, seppur minima, si avverte.


Se il secondo capitolo aveva dato un assaggio di ciò che avrebbero ancora potuto fare in futuro, questo ultimo film ci ha sbattuto in faccia tutto il talento delle persone che hanno lavorato dietro questo film. Ci siamo dimenticati l'innocenza del primo capitolo, sembra piuttosto che con il primo non sapessero ancora come sarebbero stati realizzati i due seguenti, tanto da sembrare una cosa a sé stante. Non ci troviamo davanti ad un blockbuster, anche se i grandi numeri suggeriscono questo, ma davanti allo splendido connubio tra un film scritto bene, il miracolo della CGI ed un buon cast. Perdonerete la mia giovane età, ma Avatar, nel bene e nel male, è stato il film che mi ha aperto gli occhi a ciò che il cinema sarebbe diventato e a certi approcci della tecnologia che sinceramente prima ignoravo. Ovvio, Avatar era ben altra cosa, aveva tanti pregi ma anche molti difetti dovuti semplicemente all'anno di produzione, ma nutro grandi aspettative per i numerosi sequel che arriveranno nei prossimi anni.
Per questo motivo l'ultimo capitolo della saga delle scimmie, che potrebbe a quanto pare anche lasciare il posto ad un simil spin-off in futuro, è un buon film, non paragonabile alla maggior parte dei titoli prodotti davanti ad un telone verde pisello che vengono distribuiti nei multisala. 


Rappresenta poi un po' il padre di questa tecnica Andy Serkis, attore che interpretò Gollum in tutti i capitoli della saga e ormai veterano di questa tecnologia non più nuova ma che cresce ogni giorno e che lui stesso collabora a migliorare. 
Oltre ad una trama più accattivante del solito, cupa e coinvolgente, il film mi ha aiutata finalmente ad inquadrare meglio Woody Harrelson, uno dei pochi attori per cui non ho mai avuto un giudizio unilaterale ma che mi piaceva un po' ovunque senza farmi mai strappare i capelli. Non vedendolo assolutamente nella parte del cattivo di turno, devo dire che invece mi ha saputo piacevolmente colpire, tirando fuori un'interpretazione azzeccata e credibile. Ma difficilmente in questo film si trovano personaggi che non funzionano bene, perché sono tutti ben scritti e ci si affeziona ad ognuno di loro con molta facilità. 



Sono ancora un po' incerta sulla decisione di pensare ad un sequel/spin-off, ma d'altronde l'onda la si cavalca fino all'ultimo e se i film futuri dovessero essere come questo allora probabilmente varrebbe la pena tornare in sala.


Commenti

  1. Io sono rimasto davvero colpito da questo film, per me oltre ogni aspettativa (ma non ho visto i due precedenti). Un film di guerra "vero", cupo, dal respiro antico, per nulla accomodante, che malgrado l'etichetta di blockbuster non strizza l'occhio al pubblico. Non so ne faranno uno spin-off (alla fine comanda sempre il dio denaro) però questo episodio mi è parso davvero "definitivo" , degno epilogo della serie. Bravissimi gli interpreti (Harrelson secondo me ha già mezzo oscar in tasca...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trovi completamente d'accordo. Io comunque lo trovo ben concluso così, ma se vogliono un modo per continuare lo trovano anche subito.
      Harrelson dici Oscar per questo ruolo? Questo non saprei, ma è stato molto bravo, mi ha colpita.

      Elimina
  2. Sono molto curioso, ne leggo benissimo e spero di recuperarlo presto.

    RispondiElimina
  3. Pensa che io invece avevo adorato il primo ma l'entusiasmo mi era sceso parecchio col secondo, al punto che sono andata a vedere questo giusto per completezza. E mi è piaciuto più di tutti gli altri! :) Per me la saga può finire qui, lasciando questa strana sensazione di soddisfazione commossa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo è soggettivo, sono molto diversi e, mentre il primo è un film molto più accessibile a tutti, gli altri due sono più a sfondo guerrigliero, perciò con un pubblico più ristretto.

      Elimina
  4. La tecnologia fa davvero passi in avanti in modo incredibile, qui poi il lavoro come si vede è eccezionale, anche grazie a Serkis che mi è sempre piaciuto dai tempi di Gollum, uno dei personaggi che più apprezzo de Il Signore degli Anelli :)
    Il film ovviamente lo aspetto perché sempre piaciuti questi film dai tempi del capolavoro originale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora adorerai anche questo, un po' più adulto degli altri.

      Elimina
  5. E' stata una piacevole sorpresa....
    Ottimo finale di saga!

    RispondiElimina

Posta un commento