Boomstick Award 2017 alla Collezionista


Come ogni anno arriva anche per noi comuni mortali blogger la stagione dei premi, e si parla di premi molto più prestigiosi degli Oscar e compagnia bella, tzè, qui si parla di riconoscimenti da parte dei colleghi di blogspot, il cui valore, da non sottovalutare, è strettamente legato alla stima che c'è tra noi e, alcune volte, a rapporti che ci legano.
Quest'anno sono stata premiata da quella che per me, ma penso anche per la blogsfera, è la regina dell'horror, Mrs. Mari di Redrumia, a cui vanno ovviamente i miei più cari ringraziamenti per questa soddisfazione.

Il Boomstick Award ha comunque alcune regole che vanno seguite alla lettera, e che adesso andremo a rivedere velocemente insieme:

1) i premiati sono 7. Non uno in più, non uno in meno. Non sono previste menzioni d'onore;
2) i post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi a mo' di consolazione;
3) i premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. È sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete;
4) è vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.


Ed ecco qui i nominati!

Il Karda di Cuore di celluloide, perché oltre a piacermi molto per come scrive ho avuto anche l'onore di conoscerlo di persona.

Alfonso di Non c'è paragone, perché anche se non sembra lo leggo spesso, silenziosamente.

Kris di Solaris, per l'enorme stima che provo nei sui confronti, è un caposaldo, e poi perchè non demorde e ogni anno mi ripropone Venezia. Ma un giorno verrò, promesso.

Bollina di Il Bollalmanacco di Cinema, perché è la mia amica di blog e lo sta diventando anche nella vita reale. Le 3/4 volte in cui ci siamo viste diventeranno di sicuro molte di più col passare del tempo e poi perché è sempre molto piacevole leggerla, sempresempre.

Mr. Ink di Diario di una dipendenza, perché puntuali e precisi come lui non ce ne sono. Vorrei vederle anche io tutte le cose che guardi tu.

Pietro di Pietro Saba World, perché siamo più o meno coetanei di blog e nell'ultimo periodo trovo che si stia impegnando veramente tanto a rendere il suo blog un posto migliore ogni giorno che passa.

Ed ultimo, ma non meno importante, Jack di Recensioni Ribelli, perché è stato il mio primo contatto qui e sappiamo tutti cosa significa quando speri che qualcuno ti legga, lui c'era sempre, perché più che un blogger per me è un amico e perché lo aiuti a tornare a scrivere come una volta, trovandone il tempo.

Buon Boomstick Award a tutti!! <3

Commenti

  1. Ma grazie!! Guarda, ti avrei sicuramente "nominata" anch'io... a questo punto ti farò un bel ringraziamento pubblico :) E' un piacere per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ma il piacere è tutto mio ^^

      Elimina
  2. E migliorerà ancora ;)
    Comunque grazie mille davvero per questo premio :)

    RispondiElimina
  3. Grazie grazie mille per il premio, è sempre un onore!!! E anche io il più delle volte ti leggo in silenzio, dipende se ho visto o meno ciò di cui parli, tendenzialmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come me, purtroppo spesso non commento nemmeno film che ho visto, per mancanza di tempo, leggo alla sfuggita.
      Comunque di nulla ^^

      Elimina
  4. Grazie mille del premio bella!! (e mortacci agli organizzatori del TFF, mortacci T__T)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì guarda, lasciamo stare che ieri per The Disaster Artist un mio amico (che ha comprato il biglietto) non lo volevano far entrare a causa del ritardo che ha fatto per colpa di uno sciopero ferroviario. Per me fanno più casini che altro con queste divisioni tra abbonati e non, rush finali e stocavolo.

      Elimina
  5. Complimenti... anche per aver nominato tanti ottimi blog :)

    RispondiElimina

Posta un commento